Audi, progetto strade sicure grazie alla nuova tecnologia

Audi, progetto strade sicure grazie alla nuova tecnologia

Audi, un messaggio di avviso indicherà cambio corsia o corsia occupata da lavori

Audi renderà le strade totalmente più sicure grazie all’arrivo della sua nuova tecnologia che sta per introdurre una funzionalità super. Si chiama Cellular veicol to Everything. L’introduzione della nuova funzionalità arriva anche grazie all’aiuto del dipartimento dei trasporti della Virginia e di qualcomm. Si utilizzerà la banda di comunicazione wireless 5,9 gigahertz per avvisare i conducenti della presenza di cantieri non segnalati precedentemente.

In questo modo i conducenti potranno cambiare il tragitto o prepararsi a rallentare evitando di farlo all’ultimo momento e magari causare degli incidenti. Per la prima volta non si parlerà di incidenti causati dalla tecnologia che distrae chi guida. Si dirà proprio il contrario dato che grazie ai nuovi prodotti tecnologici, gli autisti potranno completarsi occuparsi e preoccuparsi della strada senza rinunciare alla tecnologia del 2020.

Le nuove auto monteranno un display di avviso

Audi invierà sul display del Virtual cockpit dell’automobile un messaggio cercando di allertare il conducente. prima di arrivare nella zona interessata, rendendo visibile il rallentamento, la coda oppure la presenza di operai sulla strada. Il messaggio di avviso potrebbe arrivare anche qualora dovesse essere necessario spostarsi in un’altra corsia poco più avanti o qualora ci dovesse essere una corsia chiusa qualche chilometro dopo.

A proposito dei miglioramenti in arrivo il direttore di Audi America ha affermato che le autovetture del domani comunicheranno tra loro ma non soltanto. Questo sarà possibile anche con gli utenti stradali e con infrastrutture. Gli operai presenti su strada potranno quindi inviare segnali e messaggi di allerta agli automobilisti per salvaguardarsi. Questa è una sorta di pietra miliare che consentirà di implementare qualunque tipo di tecnologia e fare del progresso un qualcosa di realmente unico. Si tratta di piccoli passo verso la guida autonoma. Insomma in poche parole è la nuova frontiera automobilistica che sembrava tanto lontana.

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *