iPhone 12 e 13, in arrivo con clamorose novità

iPhone 12 e 13, in arrivo con clamorose novità

iPhone 12 e 13, si tratta delle due serie più attese, ricche dipdi novità. Si attende il lancio che potrebbe avvenire in autunno ma ancora non si ha una data ben precisa. Si parlava di settembre ma la notizia è stata smentita.

Secondo le prime rivelazioni la serie di iPhone 12, ha una grande possibilità: essere l’unica generazione con il supporto universale al 5G. Apple  sta considerando l’ipotesj di offrire nei nuovi iPhone 13 un supporto diverso in base ai mercati. La scelta potrebbe essere dovuta alla possibilità di risparmiare sui costi di produzione.

iPhone 12 standard classici con presentazione iPhone 13 diverso da Stato a Stato

iPhone 12 potrebbe avere alla base la tecnologia 5G. La società vuole dotate il dispositivo di tutto ciò che esiste di innovativo unendo gli standard del classico iPhone con sub 6 GHz. La nuova serie  fa capolino nel mercato con tutte le carte in regola per riscuotere un grande successo.

Un’altra novità che lascia tutti senza parole e che nessuno si aspettava, ha a che fare con l’ipotesi di non trovare questi smartphone, dotati delle stesse caratteristiche in tutti gli Stati. Apple a proposito di questo ha pensato di creare il melafonino con tutte le caratteristiche accettate dagli Stati del mondo. Quindi in un territorio l’iPhone potrebbe avere esteso la tecnologia 5G, in altri invece potrebbe ancora favorire l’attuale 4G.

Blocco totale della produzione, mancano i componenti

La pandemia ha bloccato un po’ qualsiasi settore, informatico compreso. La tecnologia ha fatto diversi passi indietro, e la produzione degli iPhone si è finalmente sbloccata adesso. La sezione industriale ha dovuto affrontare non pochi problemi a causa dei componenti insufficienti nei magazzini.

Tutte le commissioni Apple sono saltate ma c’era da aspettarselo dato che per lavorare bene quindi ai giusti ritmi la società di Cupertino ha sempre avuto bisogno di un numero di unità molto grande. La situazione è stata ed è molto grave e la prova sta nel fatto che in genere Apple esige che prima di passare alla produzione degli smartphone, siano pronti tutti i componenti. Nonostante questo non è stato possibile riprendere da zero.

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *