Whatsapp, nuove condizioni per l’app di messaggistica

Whatsapp, nuove condizioni per l’app di messaggistica

Whatsapp, cambiamenti in arrivo per tutti gli utenti

Whatsapp l’app di messaggistica più utilizzata al mondo sia dagli adulti che dai giovani avrà delle nuove condizioni a breve. Sabato 15 maggio l’app cambierà e per poterla utilizzare tutti gli utenti registrati dovranno dare il proprio consenso. Si sa già che gli utenti italiani e quelli di qualunque altro paese dell’Unione Europea non vedranno grossi cambiamenti in quanto il trattamento dei dati rimarrà invariato.

L’aggiornamento in realtà doveva avvenire già qualche mese fa, esattamente a febbraio, la seconda settimana del mese. Per varie problematiche e critiche è stato posticipato. Adesso si è giunti al dunque e se prima l’aggiornamento era stato accolto con tante polemiche e perplessità, oggi grazie alle recenti premesse tutto sembra andare per il meglio anche se proprio questi giorni si è tornati a discutere su alcuni piccoli dettagli.

Interazioni facilitate con altre app e servizi

Infatti nelle Faq del sito di WhatsApp, sono state aggiunte delle nuove specifiche che creano un pò di confusione. Ciò che preoccupa gli utenti, in modo particolare, è che l’app si bloccherà per coloro che non accetteranno i nuovi termini di utilizzo. L’account non sarà del tutto disattivato, ma in chat non saranno consentite moltissime operazioni. Per esempio non si potranno ricevere o inviare messaggi, di conseguenza sarà come non averla. Whatsapp ci pone quindi con le spalle al muro, ciò di cui gli utenti avevano paura. Non permetterà di avere alcuna alternativa. O gli utenti accetteranno i nuovi termini stabiliti, o dovranno farne a meno. Il rischio che qualcuno possa disinstallare l’app è elevato, ci sono varie app di messaggistica che propongono lo stesso servizio anche se ultimamente Whatsapp è diventata una delle app più complete. Il 15 maggio sarà l’ultima data in cui gli utenti potranno scaricare le chat di conversazione su dispositivi Android o iPhone senza rischiare di perderle.

Ci si chiede quindi quali saranno i cambiamenti principali che troveremo a partire da questo week end. Whatsapp si è concentrato principalmente sulla condivisione di dati come il numero di telefono, le transazioni, tutte le informazioni relative ai servizi. Tutto molto utile perchè così l’utente potrà comunicare con qualunque azienda tramite l’app ed ottenere riscontro più immediati rispetto ai contatti telefono o via mail. Sono comunque interazioni facoltative e non obbligatorie. Infine com’è scritto nel paragrafo sui termini di utilizzo, WhatsApp riceve informazioni e le invia a Facebook garantendo estrema sicurezza e protezione.

Please follow and like us:

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!