ZTE Axon 30 arriva lo smartphone di fascia alta

ZTE Axon 30 arriva lo smartphone di fascia alta

ZTE Axon 30 le caratteristiche di uno smartphone con la fotocamera sotto il display

ZTE Axon 30 a breve arriverà il nuovo smartphone dell’azienda cinese che a quanto pare è pronto all’esordio e porterà sul mercato una fotocamera di nuova generazione che ha delle caratteristiche interessanti come il fatto che sia montata sotto il display. Le prestazioni sono state rafforzate dato che in qualche modello precedente l’azienda cinese aveva provato ad apportare questa modifica non accolta con entusiasmo ma parecchie critiche. Oggi lo smartphone viene lanciato sul mercato con aggiornamenti completi, mettendo in mostra un interessante salto di qualità e portando agli utenti un’esperienza incredibile, rivoluzionaria.

Per ottenere questo risultato l’azienda ha lavorato per mesi su diverse aree tecniche dello smartphone. Così ha realizzato il sensore fotografico sotto al display di nuova generazione migliorando anche la matrice di pixel, i circuiti di controllo, il chip di gestione display indipendente e poi ancora la fotocamera in possesso di tanti pixel in grado di effettuare il binning 4-in1. La dimensione equivalente è di 2,24um quindi dispone di maggiore luminosità. Anche l’elaborazione dell’immagine è nettamente superiore. Inoltre la densità di pixel davanti alla fotocamera adesso arriva a 400 PPI, notevolmente aumentata.

Le caratteristiche del display e la certificazione per la protezione degli occhi

Invece per quanto riguarda il display può raggiungere 120 Hz con risposta al tocco di 360 Hz. Il pannello è da 6,92 pollici rigorosamente Amoled, con formato 20,5:9. Riesce a supportare una profondità di colore a 10bit e come se non bastasse copre il 100% della gamma colore DCI-P3. Come pochi smartphone al mondo, lo  ZTE Axon 30 ha ricevuto le certificazioni per la protezione degli occhi da TUV, SGS e UL. Qualcosa di molto importante soprattutto per chi ha gli occhiali o per coloro che hanno sempre gli occhi stanchi e trascorrono parecchie ore davanti a fonti di luce dirette come quella dello smartphone.

Sotto la scocca del cellulare è montato un processore Qualcomm Snapdragon 870G che raggiunge con poca difficoltà i 3,2 GHz. Sul retro ci sono invece quattro diverse fotocamere. La principale ha un sensore da 64 Mpixel, un ultra-grandangolare con tanto di angolo di visione di 120°. Poi ha una fotocamera macro che sa mettere a fuoco fino a 3cm ed un sensore di profondità che migliora la qualità degli scatti. Per concludere un’altra caratteristica è la batteria da 4400 mAh accompagnata da un sistema di ricarica da 55 W. Al momento l’azienda non ha reso disponibili i prezzi di vendita o la disponibilità di pezzi in tutto il mondo. Almeno secondo le prime informazioni sembrerebbe essere un prodotto interessante e valido.

Please follow and like us:

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!